Tu sei qui: Home / Notizie / Il Prof. Simonato ritira il “Premio dei Premi”, il Premio Nazionale per l’Innovazione Made in Italy (edizione 2013) organizzato dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC

Il Prof. Simonato ritira il “Premio dei Premi”, il Premio Nazionale per l’Innovazione Made in Italy (edizione 2013) organizzato dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC

Il Prof. Simonato ritira il  “Premio dei Premi”, il Premio Nazionale per l’Innovazione Made in Italy (edizione 2013) organizzato dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC

Prof. Michele Simonato

Sarà Michele Simonato, Professore associato di Farmacologia e Tossicologia del Dipartimento di Scienze Mediche di Unife, nonché presidente di NuvoVec s.r.l. a ritirare l' importante riconoscimento dedicato all’innovazione Made in Italy organizzato dalla Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC.

Conosciuto anche come il “Premio dei Premi”, il Premio Nazionale per l'Innovazione, quest'anno ha reso felice l'Università di Ferrara, grazie alla ricerca scientifica promossa da NuvoVec s.r.l., uno spin-off dell'ateneo, nato dall’iniziativa di un gruppo di ricercatori  nell’ambito del Laboratorio per le Tecnologie delle Terapie Avanzate, LTTA del Tecnopolo di Ferrara, in collaborazione con i ricercatori del University of Pittsburgh Medical Center (USA).

A partecipare al PNI 2013 sono stati i gruppi selezionati dalle singole Start Cup regionali con quattro categorie di premiazione: Life Sciences, ICT - Social Innovation, Agrifood- cleantech ed  Industrial. L' evento molto ambito per imprese e sistema Italia nel suo complesso, ha tra gli obiettivi quello di valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell'innovazione nel Paese.

Come ha dichiarato Simonato,“Il nostro gruppo  ha vinto il premio PNI Cube ‘Life Sciences". NuvoVec si occupa, infatti, della produzione di sistemi di trasferimento genico con le proprie tecnologie esclusive e della distribuzione a industrie e centri di ricerca, accademici e non, interessati a temi di ingegneria cellulare, terapia genica, medicina rigenerativa, identificazione di nuovi farmaci e produzione di cellule ottenute per trasformazione”.

La cerimonia si svolgerà , mercoledì 17 settembre alle ore 10 nell’Auditorio di Villa Farnesina (Roma), alla presenza del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca, Stefania Giannini.

Navigazione